Dolci

Mini crostatine con mascarpone e confettura di visciole

Mini crostatine con mascarpone e confettura di visciole

Le mini crostatine sono l’ultima ricette che vi presento per queste feste! Ho voluto deviare dalle classiche torte da tagliare a fette e ho preferito dolcetti monoporzione, come i cupcakes allo zafferano di cui vi ho già parlato. 

Mascarpone (il fil rouge per il mio Natale!!) e la confettura extra di visciole sono un abbinamento spaziale. In Romagna le visciole non sono diffusissime, per quanto ne sappia. Sono cugine delle ciliegie, più succose e dolci delle amarene. La ricetta le prevede in versione confettura…extra. Non scervellatevi per lavorarle, La Golosa di Maurizio le vende già in vasettini di confettura extra con ben 90 g di frutta per 100 g di prodotto, preparate con ingredienti semplici e molta cura in ogni passaggio (compreso il vasetto, molto grazioso!).

Leggete la scheda del prodotto! Qui trovate un’altra deliziosa ricetta preparata con le confetture La Golosa.


Mini crostatine con mascarpone e confettura di visciole

 

INGREDIENTI (per 6 mini crostatine)

Per la frolla:

  • 300 g farina 00
  • 120 g burro
  • 120 g zucchero
  • scorza di mezzo limone grattugiata

Per il ripieno:

  • 250 g mascarpone
  • 50 g zucchero a velo (più altro da spolverare)
  • confettura extra di visciole (vasetto 220 g La Golosa)

 

PROCEDIMENTO

Le mini crostatine si preparano in poco tempo! Per prima cosa impastate tutti gli ingredienti della frolla con le mani, in una ciotola è più pratico. Non lavorate troppo l’impasto perché potrebbe perdere fragranza con la cottura. Ottenete una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponetela quindi in frigorifero per 15 minuti circa, tempo che utilizzerete per preparare crema e stampi.

In una ciotola mescolate ora il mascarpone con lo zucchero a velo aiutandovi con un cucchiaio. Lavorando il formaggio lo zucchero si scioglierà e il mascarpone diventerà cremoso e sodo.

Per realizzare le mini crostatine avrete bisogno di uno stampo da 6 muffins, se volete realizzarli come i miei, oppure da cupcakes se li volete lisci. Diventeranno poco più grandi di una tazzina di caffè. Intanto accendete anche il forno in modalità statica a 200°C.

Su una spianatoia leggermente infarinata stendete la pasta frolla con un matterello fino a raggiungere lo spessore di circa 5 mm. Per tagliare la pasta munitevi di un bicchiere, tazza o coppapasta del diametro un po’ più grande di quello superiore dello stampo che userete. Questo perché il disco che otterrete deve rivestire lo stampo anche in altezza. Foderate dunque tutti gli stampi. Se la pasta frolla deborda…meglio!

La pasta frolla avanzata e non ancora tagliata servirà in ultimo.

Riempite per metà ciascun “bicchierino” ottenuto con la crema mascarpone, che coprirà quindi il fondo. Finite poi di riempire il guscio con la confettura extra di visciole, poco sotto il limite dello stampo. da ultimo battete gli stampi sul piano in modo da eliminare bolle d’aria e uniformare il ripieno.

Dalla frolla stesa sulla spianatoia ricavate dei dischi più piccoli dei primi aiutandovi con un bicchiere o una tazzina da caffè. Il diametro deve essere tale da coprire il guscio delle mini crostatine. Schiacciate infine i lembi del disco di chiusura con quelli del guscio in modo che durante la cottura il ripieno non fuoriesca (un pochino uscirà, ma è il suo bello).

Abbassate il forno a 180°C e infornate per 25-30 minuti. Vi accorgerete che le mini crostatine sono pronte quando la pasta frolla diventerà dorata con i bordi biscottati.

Disponete i dolcetti su un piatto e spolverate con zucchero a velo!

 

 

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva