Cavazza 1898, Dolci

Biscotti di frolla bicolore – Lebkuchen all’italiana

Biscotti di frolla bicolore

Non possiamo terminare le feste senza una ricetta di biscotti di frolla! Quindi è il momento della frolla bicolore!

Vi ho già lasciato la ricetta dei Frollini mix, ma stavolta ho voluto pensare a qualcosa di prettamente natalizio, anche se la ricetta è perfettamente ripetibile tutto l’anno. 

Cosa c’è di più natalizio dei Lebkuchen? I tradizionali biscotti delle feste tedeschi e altoatesini hanno un inconfondibile profumo di spezie: cannella, zenzero e chiodi di garofano la fanno da padrone. Nei miei biscotti di frolla bicolore, le spezie ci sono, ma sono addolcite: vaniglia per la frolla chiara, cacao e cannella per la frolla scura.

E per non farci mancare nulla, alcuni biscotti di frolla hanno incontrato il gusto morbido e avvolgente della confettura extra di pere Williams, una delle perle della linea Antica Vignola firmata da Cavazza: 125 g di frutta per 100 g di prodotto finito, più del doppio del quantitativo minimo previsto per la legge…e ci sono anche i pezzi! L’abbinamento con i biscotti al cacao ve lo lascio sognare, ma vi assicuro che anche con il pecorino stagionato non scherza! Per vedere le altre ricette nate dalla collaborazione con la premiata ditta Cavazza, clicca QUI!

Come ogni Lebkuchen che si rispetti, i mie biscotti di frolla bicolore possono essere usati per decorare l’albero…ma dato il periodo vi consiglio di tuffarli nella calza della Befana! Altro che carbone zuccherato!


Biscotti di frolla bicolore

 

INGREDIENTI (30 biscotti circa per 300 g di farina)

Per la frolla alla vaniglia:

  • 300 g farina 00
  • 120 g burro ammorbidito
  • 120 g zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina o i semi di un bacello
  • buccia grattugiata di mezzo limone (facoltativo)

Per la frolla al cacao:

  • 300 g farina 00
  • 120 g burro ammorbidito
  • 120 g zucchero
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di cannella e/o zenzero

Per la farcitura dei cristalli di ghiaccio:

  • confettura extra di pere Williams Cavazza

 

PROCEDIMENTO

Preparare la frolla è semplicissimo: per iniziare impastate con le mani tutti gli ingredienti a temperatura ambiente per il minor tempo possibile. Appena l’impasto è omogeneo, conferitegli una forma sferica e avvolgetelo nella pellicola trasparente, quindi riponetelo in frigorifero per almeno 15 minuti, il tempo utile per cercare e organizzare le formine per i biscotti!

Tra poco vi spiegherò come creare le varie forme, la cottura per tutte è di circa 10 minuti in forno statico puntato a 180°C.

Cristalli di ghiaccio – Stendete la pasta con il matterello dello spessore di mezzo centimetro, quindi ricavate il cristallo con l’apposita formina. Ottenete i bucanini con…il tappino di una biro! Se volete farcirli con la confettura preparateli a coppie: la metà inferiore avrà solo il foro per permettere al nastro di passare, la metà superiore avrà, invece, un foro per ogni punta. Mi raccomando, a cottura ultimata non spalmate marmellata nella punta con il doppio foro per il nastro!

Palline e stelle bicolori – Prendete una quantità uguale di pasta alla vaniglia e al cacao, unitele e roteatele velocemente tra le mani. Non impastatele, altrimenti i colori si fonderanno! Schiacciate la pallina contro la spianatoia, tiratela con il matterello e ottenete la forma desiderata con il coppapasta preferito.

Palline con stelle (scommetto che non ci avete mai pensato!) – Con il coppapasta circolare ottenete un disco da un tipo di impasto. Con l’impasto di colore opposto ottenete una stella. Posizionate la stella sotto al disco di pasta (la stella è quindi tra la spianatoia e il disco), passate un paio di volte il matterello sul disco di pasta…et voilà!

Frolla bicolore attorcigliata (una genialata, lo so!!) – Fate un serpentello sfregando con le mani avanti e indietro la pasta sulla spianatoia, senza premere troppo. I serpentelli chiari e scuri devono essere il più possibile uguali per diametro e lunghezza. Attorcigliate tra loro i due seprentelli di pasta per ottenere una treccia a due capi. Sfregate nuovamente la treccia sulla spianatoia come avete fatto per i serpentelli. Tagliate le estremità per renderle nette, quindi create la forma desiderata: cuore, bretzel o candy canes!

E quando è tutto cotto e raffreddato…sbizzarritevi con nastri e fiocchetti!

 

SalvaSalva

SalvaSalva