Antipasti

Colomba rustica con pancetta e parmigiano * speciale Pasqua *

Colomba rustica salata

In quanti state pensando al menù di Pasqua? Siete per la tradizione o ogni anno proponete qualcosa di diverso? Io mi trovo (per forza di cose) a metà strada. La domenica di Pasqua preparo con mamma il pranzo da anni, dobbiamo accontentare tutti, soprattutto il capofamiglia, fin troppo tradizionalista. Però lo sapete, a me non piace ripetermi. Così ho trovato un escamotage, grazie anche alla ricetta di Aria Fritta, che potete trovare cliccando qui.

La forma è tradizionale, il contenuto decisamente no…curiosi di conoscere la mia colomba rustica?


Colomba rustica salata

 

INGREDIENTI (stampo da 750 g)

Per l’impasto:

  • 3 pomodorini secchi
  • 250 g latte intero
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 15 g lievito di birra fresco
  • 550 g farina 00
  • 1 uovo
  • 50 g olio evo
  • 1 cucchiaino di sale

Per la farcitura:

  • 200 g Parmigiano Reggiano
  • 200 g pancetta arrotolata

Per la copertura:

  • pinoli
  • semi di sesamo
  • latte

 

PROCEDIMENTO

Iniziamo subito con l’impasto della colomba rustica, che avrà bisogno di lievitare. Per prima cosa tritate in un mixer i pomodorini secchi e mettete da parte. Quindi intiepidite il latte (basta un minuto a potenza max nel microonde) e scioglietevi dentro zucchero e lievito, sbriciolandolo.

Unite ora nella ciotola della planetaria (ma potete anche impastare a mano) tutti gli ingredienti, compresi il latte con il lievito e i pomodorini tritati, quindi lavorate (usate il gancio se avete la planetaria) fino ad avere un impasto omogeneo. Se prenderà un colore leggermente scuro non preoccupatevi, sono i pomodorini! Mettete la pasta dentro ad una ciotola coperta con pellicola e aspettate che lieviti del doppio (circa un’ora).

Durante la lievitazione della colomba rustica non dovete avere fretta!

Trascorso il tempo necessario dividete l’impasto a metà e tirate una delle due parti con il matterello a formare un rettangolo lungo quanto lo stampo da colomba. Farcite usando poco più della metà degli ingredienti: alternate il parmigiano grattugiato, pancetta tagliate sottile e altro parmigiano, arrotolate e disponete infine  il rotolo nello stampo con la chiusura verso il basso.

Dall’altra metà dell’impasto levatene un quarto (servirà per la decorazione) e dividete a metà la parte restante, tirate le due parti dello stesso spessore di quella già nello stampo, poi farcitele e da ultimo disponetele con la chiusura in giù a comporre le due ali della colomba.

Dal pezzo restante di impasto ricavate dei cordoncini e delle formine (quelle da biscotti vanno bene) fissandole in superficie con qualche pinolo. Come ultima cosa coprite la colomba con la pellicola lenta e lasciate lievitare per un’ora nello stesso posto che avevate scelto inizialmente.

Verso la fine di quest’ultima fase di lievitazione, accendete il forno in modalità statica a 200°C. Quando la colomba rustica sarà bella gonfia spennellate la superficie con il latte e spolverizzate con poco sesamo. Infornate per 35/40 minuti. La colomba sarà pronta quando, infilando uno stuzzicadenti al centro, ne uscirà pulito…attenti a non confondervi con il formaggio fuso!!

Sfornate la colomba rustica, fatela raffreddare e servitela accompagnata da un buon bicchiere di vino.

P.S. Se cercate un’idea dolce per Pasqua potete trovare QUI la ricetta della Pagnotta!

 

Buona Pasqua!!

Vi dico la mia…

Dove metto a lievitare l’impasto? Questa è la domanda che nasce ogni volta che preparo un piatto lievitato.Potete mettere la ciotola dentro al forno con luce accesa, in un luogo che sapete di sicuro essere caldo (ad esempio durante la stagione fredda scelgo sempre la stanza della caldaia) oppure…dentro alla lavastoviglie (spenta!!) se ha finito da poco di lavare 😉

 

SalvaSalva