Primi

Zuppa imperiale

Zuppa imperiale in brodo di carne

Una ricetta che nasce nel cuore della Romagna!

Come tutti i piatti della nostra regione, è inevitabile che ci siano delle varianti zona per zona: ciascuno ha le proprie dosi personali, che ritiene essere le migliori. Difficile avere la ricetta standard! Mia nonna la prepara ad occhio (non so come faccia, spero in un futuro di fare così anche io con i suoi stessi risultati!), mia mamma mise per iscritto  ingredienti e procedimento nel suo preziosissimo quadernino giallo (anche ora, guai se glielo rovino!) e io…la metto nel blog!

La sópa imperiêla è un primo piatto servito in brodo di carne solitamente nei giorni di festa. Tra poco vi spiegherò come realizzarla, ma per favore, rendetele onore con un bel brodo fatto in casa, non usate il dado “industriale”!!


Zuppa imperiale in brodo di carne

 

INGREDIENTI

  • 2 uova a persona
  • 1 cucchiaio di parmigiano per uovo
  • 1 cucchiaio di pangrattato o semolino (in questo caso ho usato quest’ultimo) per uovo
  • noce moscata

 

PROCEDIMENTO

Serve pochissimo tempo per preparare la zuppa! Sbattete le uova, unite parmigiano (cucchiai belli colmi, mi raccomando!), pangrattato o semolino e profumate grattugiando la noce moscata (la quantità dipende dal vostro gusto).

Stendete l’impasto, che risulterà abbastanza colloso, sulla teglia del forno rivestita di carta, livellandolo in modo uniforme fino ad avere una forma sostanzialmente rettangolare dello spessore di 1 cm circa. Cuocete in forno statico a 180°C per 15-20 minuti. La superficie deve diventare dorata come in una frittata e la consistenza asciutta e spugnosa.

Quando la pasta sarà cotta, fatela raffreddare e tagliatela a quadretti larghi quanto lo spessore, in modo da ottenere dei cubetti. Se volete servirla subito, preparate il brodo di carne, anzi, è meglio se lo fate il giorno prima, così avrà tempo di raffreddarsi e potete sgrassarlo. Quando il brodo fuma, versateci i cubetti e lasciateli cuocere per il tempo che servirà ad inzupparli (5-10 minuti).

La zuppa imperiale sarà ottima anche il giorno dopo!!! I cubetti resteranno compatti e avranno rilasciato nel brodo parte del parmigiano, così il piatto risulterà ancora più saporito! Roba da…imperatori!!

 

Vi dico la mia…

Potete comodamente conservare i cubetti della zuppa imperiale in freezer. Riponeteli in sacchettini per alimenti nel congelatore e usateli al momento!


La redazione di lorenzovinci.it, magazine dedicato alla cucina e all’enogastronomia italiana d’eccellenza, ha selezionato la ricetta che stai leggendo tra le 5 migliori del web.

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo!

LorenzoVinci.it

SalvaSalva